Mc Lobster e astici scartati dai mangimi per altri astici

Si vede che ho un leggero ritardo nel pubblicare i post? Avessi una vita piena e movimentata potrei anche giustificarmi in qualche modo. Ma invece no, sono a un punto di stallo nella vita e quindi passo giornate a non fare quasi nulla. E, contrariamente a quello che ho sempre pensato, non avere niente da fare è noioso. Perché non riesci nemmeno a gustarti gli hobby, dato che in realtà non sono più “riempitivi della giornata”, ma sono cose a cui puoi dedicare 24 ore del tuo tempo ogni giorno. OGNI GIORNO. E capisci che forse c’è un motivo per cui si chiamano “hobby” e non “la mia ragione di vita”.

Ma tralasciando i miei problemi personali, torniamo a cose più interessanti: i panini di Mc Donald (e se sono più interessanti i panini di Mc Donald rispetto ai miei problemi stiamo messi bene. Ma è la verità). Dicevo che come al solito sono in ritardo sugli aggiornamenti, infatti il Mc Lobster in questione penso che sia ormai fuori produzione. Quindi è inutile che io stia a descrivere l’immensa bontà di questo panino, dato che nessuno potrebbe più trovarlo in vendita. O forse potrei farvi venire l’acquolina in bocca con le mie note doti di scrittrice in grado di descrivere gusti di panini esotici fin nei minimi dettagli. Ma per fortuna per voi non ne sono capace.

Mc Lobster: sa di pane di Mc Donald e di astice annacquato, condito con maionese (o una cosa del genere) e altre verdurine che danno l’idea di pasto salutare.

(con questa descrizione accurata potrei balzare al primo posto delle classifiche degli scrittori più dotati di talento descrittivo, lo so)

C’è da dire che, nonostante leggendo la descrizione del sapore a nessuno sano di mente verrebbe in mente di provare il Mc Lobster, il panino era buono. Non chiedetemi perché, ma mescolati insieme quei sapori non erano per niente male. Uno dei più buoni di quelli Mc Donaldosi. Degna di nota poi era la confezione: a parte la mia predilezione per qualsiasi tipo di rosa, era proprio carinissima. Certo che, anche tenendo conto della pucciosissima scatoletta rosa, il prezzo era un po’ esorbitante, non ricordo se costava 9 o 10 euro (il menù), ma comunque per essere un fast food è troppo. Considerando poi anche il fatto che gli astici usati probabilmente hanno seguito questo iter: scarti dei ristoranti di lusso che arrivano ai ristoranti di media qualità, che scartano gli astici che arrivano nei supermercati, che scartano gli astici che arrivano nei ristoranti bettola, che scartano astici che arrivano nelle fabbriche che confezionano polpa in scatola di astice, che scartano astici che arrivano in fabbriche che confezionano mangimi per altri astici che scartano astici che arrivano da Mc Donald.

Che anche se fosse così io da Mc Donald ci andrei a mangiare comunque. Ho appena visto la pubblicità dell’ultimo Mc Italy e sto già pensando a come convincere Mr Geom a improvvisare una merenda sana e nutriente con carni italiane e panini zuccherosi che danno assuefazione. Devo trovare una soluzione (ogni idea su come convincere persone a mangiare cibi strani per merenda è sempre bene accetta) (per esempio, che ne dite di un pollo arrosto per merenda?)

Ma che poi, solo a me, quando penso agli astici, viene in mente Pizzicottina?

E soprattutto, Lobster è astice o aragosta?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s