Lasagne senza glutine senza intolleranze glutinose

Ho scoperto da poco che una delle (poche pochissime) cose che piacciono del mio blog è quando provo “tutte quelle schifezze, quelle cose strane”. Immaginate la mia sorpresa dato che, in confronto a certi video su Youtube che vedo, io per me mangio cose normalissime (bé, quelle polpette avvolte dalla foglia di vite a cui non ho nemmeno fatto una foto in realtà non erano proprio normali normali, anche se dopo tutto era sempre riso + foglia, quindi niente di che (ma facevano schifo, forse per questo nella mia mente le catalogo come “cose strane, schifezze”)).

La cosa di oggi, per i miei gusti, non è una cosa strana, anche se vorrei sapere chi, oltre me, compra delle lasagne surgelate senza glutine, pagandole quindi due occhi della testa, non avendo alcun tipo di intolleranza/allergia/schifo/altreparoleacaso verso il glutine (e avendo pure pochi soldi… disperazione)

Ecco, alzi la mano chi è con me! (vedo una stanza deserta con una sola mano alzata, la mia)

Il fatto è che, nella mia psicopatia, non scelgo i prodotti da provare, ma semplicemente vado in fila per come li trovo al supermercato (a parte quelli della Lidl o quelli che compro nelle mie trasferte austriache) e purtroppo toccava al reparto surgelati senza glutine. Non nascondo che quando ho visto il prezzo (circa 5 euro) mi è venuto un colpo, sia a me che a Mr Geom che, dopo avermi chiesto “Ma non possiamo saltarlo?” e avendo avuto come risposta “Ma sei matto? Lo sai che ne va della mia salute mentale (quale?)” è stramazzato nel poco igienico pavimento dell’Auchan gridando “Perché a me? Non potevo scegliere quella ragazza tanto carina e probabilmente (correggo: sicuramente) più normale, invece di scegliere questa pazza psicopatica?

E no, ha scelto male.

Tornando a noi, oltre al fatto che sono lasagne senza glutine e io non sono intollerante al glutine, c’è anche da dire che se c’è una cosa che non mi piace è il ragù. Si, mangio pesce crudo, alghe verdi, prodotti di dubbia provenienza e schifezze varie, e poi non mi piace il ragù. Nelle lasagne di mia nonna mi piace, ma solo perché nemmeno si sente, dato che i ciccetti di carne sono affogati nella besciamella, sprofondati nelle sottilette e circondati da pezzi di prosciutto cotto (si, mia nonna ne fa una versione classica insomma). Quindi non nascondo che avevo un po’ di paura.

Non solo per il ragù, ma anche perché mi chiedevo “Di cosa cavolo saranno fatte quelle sfoglie di pasta dato che la farina non c’è?”. Pensavo che avrebbero avuto una consistenza strana, gommosa (non so perché, ma me la immaginavo gommosa) e che, amalgamandosi tutto all’odiato ragù, avrei sputato tutto in mezzo secondo.

E invece mi sbagliavo (come sempre). Se non avessi saputo che erano senza glutine, giuro che non l’avrei mai indovinato (adesso che ci penso, anche nella besciamella c’è la farina, quindi avranno usato dei sostituti pure lì).

Quindi, per essere brevi, parere definitivo sulle lasagne senza glutine, da una vera esperta che non è intollerante al glutine e che odia il ragù: ottime! Non saranno come quelle della nonna e di sicuro non le ricomprerò più per ovvi motivi (il prezzo), ma chi avesse intolleranze di questo tipo e non avesse voglia di cucinarsi da solo le lasagne, una volta tanto si può fare. Microonde o forno e via, un primo in solitaria veramente buono e che non ha di sicuro nulla da invidiare alle versioni con il glutine (non le ho mai assaggiate, ma immagino che sia così) (si, non sono credibile per niente, lo so). Sapore ottimo, consistenza ottima e basta, insomma, compratele e provatele, o miei prodi cavalieri intolleranti al glutine!

(la foto finale del gatto con Ally non c’entra niente, come al solito, ma era bella)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s