Il post che non era un post per una ricetta che non era una ricetta

Oggi aggiornamento veloce, per lasciarvi una ricetta che non è una ricetta. E’ uno di quegli attacchi di fame che ti prendono quando dentro casa hai solo un pacco di farina e una sottiletta e non ti va una sottiletta spolverata nella farina.

Nel mio caso avevo voglia di un dolce, avevo marsh mallows a forma di puffo avanzati da una mousse al cioccolato, un pacco di riso soffiato nella mia riserva supersegreta nascosta nell’amadio (ops, non è più segreta) e avanzi vari in frigo.

Che dolce marsh malloso sia! Le quantità sono proprio a casaccio, perché è stato davvero uno di quei momenti-raptus in cui volano manciate di cose in pentola che non si sa nemmeno da dove arrivano.

DOLCE MARSH MALLOSO

Ingredienti: marsh mallows, riso soffiato, burro

Buttate in una pentola dei marsh mallow (io ne avevo poco più che mezza busta di quelli a forma di puffo) con un pochino di burro e lasciate sciogliere. Non so a voi, ma a me piange il cuore vedere lo scioglimento puffoso, è un dolore atroce. Però è bello vedere le striature bianche e azzurre, quello si. Poi spegnete il fuoco e buttate il riso soffiato. Non so quanto, finché vedete che si amalgama al tutto buttate. Se ne va giù un po’ di più amen, al massimo resterà meno appiccicoso.

Una volta amalgamato tutto potete decidere di prendere una delle due strade seguenti:

1. stendete il tutto in una teglia, mettete in frigo, aspettate che si rassodi e poi tagliate a cubetti, a cuoricino, a stellina o a forma di boccale di birra (perché chi non ha il tagliabiscotti a forma di boccale di birra? Chi?? Io si ovviamente);

2. buttate tutto in un piatto e iniziate a mangiare con un cucchiaino.

Io ho scelto la seconda opzione. Ma se ce la fate, aspettate (e complimenti per l’autocontrollo che io non ho). Poi se uno ha proprio pazienza si può anche decorare con zuccherini o glitter, oppure addirittura con del cioccolato fuso. Io però avevo fame fame fame, ho fatto giusto in tempo a versare a casaccio degli zuccherini che avevo e via, tutto in bocca!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s